lunedì 3 agosto 2015

Lei

Nella sua borsetta non manca mai il rossetto, anzi i rossetti.
Burricacao al sapore di menta, fragola, uva spina, cocco e ciliegia, gloss trasparenti e altri più decisi, rossetti rosso fuoco e prugna sono li pronti ad essere usati per ogni evenienza.
E poi ci sono le trousse. Da quelle semplici con palette di ombretti dai colori basic ad altre super elaborate e complete di tutto ma proprio tutto tanto da fare invidia a Clio e a tutti i make up artist che ogni giorno affollano i real time!
Per non parlare poi dell'abbigliamento e accessori...
Abitini e gonne svolazzanti, borse, borsette e pochette brillantose sono sfoggiate con naturalezza ed eleganza. E non importa se viene con me a fare la spesa al supermercato o deve andare ad una festa di compleanno perché "chi è chic è chic sempre" mi dice con l'aria di chi la sa lunga.
E questa è lei, la mia Nana.
Quella che se le dico "ormai sei grande" si offende perché dice che è ancora piccola...
Quella che riesce a trovare i miei (pochi!) trucchi appropriandosene, nonostante i miei inutili tentativi di nasconderli in posti talmente segreti, che neanche io alla fine ricordo!
Quella che alterna espressioni buffe di bambina ad altre a volte piene di saggezza e a volte di spigolosità...
Quella che si lamenta perché sto sempre con sua sorella ma che in realtà è sempre al centro delle mie attenzioni...O mi dice che a volte era meglio prima quando era figlia unica.


Quella che amo con tutto il mio cuore, che sto vedendo crescere e nella quale mi rivedo.

Nessun commento:

Posta un commento