martedì 24 dicembre 2013

Un dolce Natale

Passata l'arrabbiatura di qualche giorno fa, che poi non mi dura più di qualche ora giusto il tempo di sfogarmi, oggi mi sono dedicata ai pensierini da fare per Natale.
Per quest'anno ho deciso di non lasciarmi prendere dalla frenesia dei regali last minute ma di farli io personalmente.
Tra le mille idee che mi sono venute alla fine ho optato per quella un pò più impegnativa in termini di tempo e preparazione, ma che sicuramente non solo è gradita ma è in grado di trasmettere la dolcezza e il calore che il Natale racchiude in sé.
Così stamattina mi sono alzata prestissimo ho cercato la ricetta, preso tutti gli ingredienti e.... Tatààààà: ho inaugurato la stagione dei biscottini natalizi che poi ho "trasformato" in un pensiero da donare ai parenti e agli amici più cari! 
Quelli semplici di pasta frolla senza glassa, coperti soltanto con una spolverata di zucchero a velo.
Perché il Natale non ha bisogno di grandi cose o regali costosissimi ma di semplicità e gesti fatti con il cuore.










Chi volesse cimentarsi trova qui la ricetta:

Per 60 biscotti occorrono:

  • 300 gr. farina
  • 150 gr. burro
  • 100 gr. zucchero
  • 1/2 bustina di lievito
  • la buccia grattugiata di un limone
  • 2 uova

Fate ammorbidire prima il burro nel microonde o a bagnomaria l'importante è non scioglierlo completamente.
Setacciate la farina a fontana su un piano così non rimangono grumi (io lo faccio dentro a un contenitore largo così non sporco). Mettete tutti gli ingredienti e lavorate la pasta fino a quando non diventa liscia e omogenea, ve ne accorgete quando è bella compatta e gli ingredienti vi si staccano dalle mani.
Appena è pronta avvolgetela nella pellicola e mettetela in frigo per circa un'ora. A questo punto va stesa e tagliata con le formine natalizie che andrete a disporre su una teglia con la carta da forno.
Forno preriscaldato a 180° e poi cottura per 10 - 15 minuti. (Per i tempi però regolatevi a seconda del vostro forno, se è forte come il mio dopo circa 10 minuti li uscivo!).
Appena pronti potrete lasciarli così o fare come me che ho aggiunto una spruzzatina di zucchero a velo.
Suggerimento di una pasticciera sperimentale: non aspettate la cottura dei biscotti, appena iniziano a dorarsi usciteli perché comunque continuano la cottura fuori dal forno e in questo modo eviterete di bruciarli!!!


Per il confezionamento ho usato: nastri di cotone a quadretti rossi e bianchi/verdi e bianchi e le mollettine a tema natalizio che avevo comprato in un negozio a pochi euro   e poi i sacchettini di plastica lucida.
Per le mollettine devo dire che sono stata fortunata perché ho trovato per caso quelli a lavagnetta e così con un colore a matita argentato ho scritto "Auguri", ma ce ne sono davvero di graziose e non è difficile trovarle soprattutto in questo periodo. 

Nessun commento:

Posta un commento