domenica 30 dicembre 2012

Niente propositi per l'anno che verrà

Ed eccoci alla fine di questo 2012.
Non mi sono mai piaciuti gli anni pari, a parte il 2008 ovviamente, anno in cui è nata la nanetta.
Tutti gli altri non sono mai stati anni positivi. E questo 2012 non si è smentito...Purtroppo!
Tutti i buoni propositi fatti all'inizio sono stati tutti annullati da una serie di eventi che hanno portato delusioni o profonda tristezza nella mia vita e di molte persone a cui voglio bene.
Tuttavia ieri sera mentre cercavo di addormentarmi mi sono fermata un attimo a pensare se effettivamente di quest'anno volevo buttare via tutto e a poco a poco mi sono venute in mente persone o fatti che in qualche modo hanno lasciato una traccia positiva  nella mia vita.
Chissà perché di ogni anno ci ricordiamo solo il brutto e mai il bello. Io ho deciso di addormentarmi pensando solo alle cose belle. Chissà che non mi porti bene...e poi come andrà si vedrà!

Buon 2013!

venerdì 21 dicembre 2012

L’albero delle nuove relazioni





Canta.
Cammina. Sorridi a tutti.
Imita nel bene quelli che ami.
Chiama i tuoi amici al telefono. Dì a qualcuno:
“Ti Voglio Bene!” Parla con Dio. Ritorna bambino.
Dì di sì. Mantieni le promesse. Ridi. Leggi un buon libro.
Chiedi aiuto. Ascolta una canzone. Permettiti di sbagliare.
Perdonati. Ricorda compleanni e onomastici. Fatti un regalo.
Termina un progetto. Aiuta un ammalato. Offriti volontario.
Sogna ad occhi aperti. Elimina un vestito. Accetta un complimento.
Spegni il televisore e dialoga. Comportati amabilmente.
Ascolta il canto dei grilli e degli uccelli. Ringrazia Dio per il sole. Nascondi i tuoi
crucci.Non lamentarti. Dimostra la tua felicità. Lascia che qualcuno abbia cura di te.
Guarda un fiore con attenzione. Impedisciti per un giorno di dire “Non posso”.
Canta mentre fai la doccia. Vivi ogni minuto nella
mano di Dio. Per oggi, non preoccuparti. Pratica il coraggio e la fedeltà
nelle piccole cose. Aiuta un vicino anziano. Accarezza un bimbo. Ascolta
un amico. Immagina le onde del mare. Cedi il passo. Dai una pacca sulla
spalla. Permettiti di essere simpatico. Delega un lavoro. Dipingi un
quadro. Saluta il nuovo vicino di casa. Fa sentire benvenuto qualcuno.
Prova a non dire “Ormai!”. Chiedi scusa. Permetti a qualcuno di aiutarti.
Convinciti che
non sei solo.
Credi che in
ogni cuore c’è
un germe di
bontà. Vivi con
passione: nella di
grande si fa senza
essa. Sii un incorreggibile ottimista. Porta a termine un impegno con
l’entusiasmo degli inizi. Lascia perdere il pettegolezzo e non ripensare
a un’offesa. Regalati ogni giorno una sorsata di Parola di Dio. Sta in pace con Dio e con tutti, ma soprattutto con te stesso. Sii felice.



Questo è stato un regalo che ho ricevuto per Natale e siccome mi è piaciuto davvero tanto ho pensato di farne dono a chi per caso o perché mi conosce entra in questo Blog.

Tanti auguriiiiiiiiiiii!