venerdì 9 febbraio 2018

Unicorn Mania: mascherina di unicorno DIY


Carnevale è iniziato ed io, contagiata dalla unicorn mania, mi sono data al faidate e ho pensato di realizzare una maschera da unicorno glitteratissima!

Questo l'elenco del materiale necessario:
  • 1 foglio di feltro bianco
  • Ritagli di pannolenci di colore azzurro e rosa intenso
  • Gomma crepla dorata  e rosa glitterata
  • Tre nastri di raso o velluto di colore:giallo chiaro, verde acqua e rosa.
  • Colla a caldo
  • Elastico colorato
Ritagliate il feltro e aiutandovi con delle sagome ottenete due mascherine identiche tra loro come dimensioni.
I ritagli di pannolenci e feltro vi serviranno per fare le orecchie e il ciuffo del nostro unicorno.
Dalla gomma crepla rosa ritagliate due stelline, una piccola e una leggermente più grande, mentre quella dorata vi servirà per il corno.
Per le forme state attenti alle proporzioni. (Foto 1)

 

Dopo avere ritagliato tutte le parti della nostra maschera si procede con la colla a caldo.
Lavorate separatamente sulle due mascherine considerando che l'una verrà sovrapposta all'altra. (Foto 2)


Dopo avere completato le mascherine, aggiungete l'elastico.


A questo punto sovrapponete le due mascherine e doponaverne fatto combaciare i bordi perfettamente incollatele utilizzando la colla a caldo.

E questo è il risultato!



sabato 27 gennaio 2018

Tre

Finalmente questo atteso compleNanno è arrivato piccola mia.
Si dico proprio a te, che tre anni fa sei arrivata e hai salutato me e tuo padre con un pianto da paperetta e che per prima hai conosciuto la forza e la sicurezza delle braccia del tuo papà, che non voleva più mollarti, mentre io, ancora in sala parto, gli dicevo che volevo prenderti e fremevo per stringerti tra le mie di braccia.
Tu piccola forza della natura, che tutti chiamano terremoto perché non stai un secondo ferma e sei peggio di Gian Burrasca, che canti a squarciagola le canzoni che hai imparato all'asilo e ti piazzi davanti la tv ballando scatenata quando c'è la pubblicità della Tim, che la sera sali sul tavolinetto e balli la tua "Ttella mometa" dicendoci di stare "tutti tzitti!" se per caso qualcuno di noi parla. Che così piccola hai imparato l'arte della diffamazione, che non è per niente una cosa bella, e a scuola e a casa quando combini una marachella dici che è stato Cianci, il tuo compagnetto, anche quando il povero Cianci non c'è.
Tu che adori tua sorella, ma soffri un pò per questo ruolo di seconda figlia e cerchi di stare a tutti i costi al centro dell'attenzione; che sei curiosa, attenta e perfezionista come il tuo papà e se inizi a fare un disegno non ti alzi se prima non hai finito; che ci incanti tutti con il tuo sorriso e ne sei consapevole, soprattutto quando lo tiri fuori quando capisci che l'hai fatta grossa...
A te che mi hai fatto perdutamente innamorare dal primo momento in cui ti ho vista, che dai ancora più senso al nostro essere famiglia e ci conquisti ogni giorno con la tua gioia esuberante e la tua dolcezza volevo dirti che ti amiamo immensamente.
Buon compleanno cucciolina mia,

la tua mamma.

lunedì 1 gennaio 2018

Buon Anno!



Caro 2018 benvenuto!
Mi aspetto grandi cose da te quindi mi raccomando non mi deludere e se proprio qualche imprevisto ci deve essere, che non mi manchi mai la forza e il coraggio di affrontarlo.
Spero di viverti in pieno e di apprezzare le cose positive che mi riserverai, che avrò cura di conservare insieme ai ricordi che fino ad oggi hanno reso preziosa la mia vita.
Per il resto posso solo prometterti che ce la metterò tutta, per me e per le persone che amo, affinché tutto vada sempre per il meglio e, insomma, come dice il titolo di un libro..."io, speriamo che ne la cavo!".

Buon Anno e cin cin! 🎉

giovedì 28 dicembre 2017

Soffice come la neve e profumato di bosco: ecco il mio Plumcake allo yogurt!


La pioggia e il freddo di questa mattina mi hanno fatto venire voglia di preparare un dolce e pensare a quanto sarebbe bello se nevicasse... 
Ma considerando che qui da noi è molto improbabile che ci sia neve mi sono buttata sulla cosa più realizzabile e siccome era da tanto che mi ero ripromessa di farlo ho ripescato, dalla cassettiera della cucina, la famosa ricetta del plumcake all'arancia che mi aveva dato tempo fa la mia amica Stefania.
Rileggendola però ho deciso di cambiare l'ingrediente principale e così, per sperimentare qualcosa di nuovo e senza grandi aspettative su quello che ne sarebbe venuto fuori, invece dell'arancia ho utilizzato un vasetto di yogurt ai frutti di bosco.
Il risultato alla fine è stato strepitoso! Il plumcake infatti è venuto sofficissimo e lo yogurt gli ha dato un delicato aroma e un delizioso profumo di frutti di bosco che lo hanno reso ancora più invitante.
Avete voglia di prepararlo anche voi?
Ecco dosi e preparazione.

Cosa occorre:
  • 2 uova
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 250 g di zucchero
  • 250 g di farina 00
  • 100 ml di olio di semi
  • Un pizzico di sale
  • 1 vasetto di yogurt ai frutti di bosco
  • Zucchero a velo
Preparazione:

versare in una ciotola le uova intere e lo zucchero e e montateli con lo sbattitore elettrico fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.
Aggiungete l'olio di semi a filo, il vasetto di yogurt e un pizzico di sale e continuate a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi.
A parte mescolate la farina setacciata e il lievito. Uniteli al composto precedentemente ottenuto.
Mettete in forno statico preriscaldato a 170° per 45-50 minuti.
Evitate di aprire il forno per almeno i primi 30 minuti di cottura per evitare che il plumcake perda consistenza e si afflosci.
Con uno stuzzicadenti verificate la cottura interna e quando è pronto tiratelo fuori e cospargetelo di zucchero a velo.
Io forse ne ho messo tanto, ma vi assicuro che quel candore gli da un effetto neve che gli dona tanto!

Baci belli!





P.s.: Il buco al centro del plumcake è il segno lasciato dalla Micronana! : )


giovedì 21 dicembre 2017

10 idee per il packaging di Natale


Ciao a tutte natural women!
Come siete messe a regali di Natale?
Avete già tutti i doni sotto l'albero o come me rientrate nella categoria di quelli delle corse al regalo last minute?
Bè, se fate parte della seconda categoria tranquille... Anch'io ho ancora qualche pensierino da prendere ma per fortuna ci sono ancora un paio di giorni per provvedere!
In ogni caso, che si tratti del Natale, di un compleanno o di un altro evento importante, quando devo fare un regalo voglio sempre renderlo unico e speciale per la persona a cui è destinato anche per la sua confezione oltre che l'oggetto da regalare in se stesso.
Ecco perché adoro il packaging: ovvero l'arte di incartare un regalo.
Anche il confezionamento infatti richiede creatività nel realizzarlo e di sicuro abilità, impegno e amore.
Questo è il motivo per il quale ho pensato di selezione da Pinterest le forme di packaging per me più particolari e da cui prendere spunto per personalizzare i regali di Natale...e non solo!

1. Iniziali del nome del destinatario glitterate.



2. Righe chiccosissime!



3. Semplicemente... "Green"



4. Chalk handlettering



5.  Stelline decorative



6. Pois multicor e glitter



7. Black&White



8. Morbidissimi pompom



9. Dolcissimi Lollipop e Candy cane



10. Tag con pasta di sale o di bicarbonato e rametti verdi profumati



*Tutte le immagini sono prese da Pinterest


giovedì 14 dicembre 2017

DIY: ghirlanda natalizia



La scorsa settimana la maestra della nana grande mi ha invitato in classe per fare un laboratorio creativo sul Natale per i bambini.
È stato in questa occasione che ho pensato di fare realizzare un addobbo tipico di questa festività: la ghirlanda di Natale il cui tutorial è davvero semplice.


I materiali utilizzati sono questi:
  • 1 cartoncino formato A4 verde chiaro
  • 1 cartoncino formato A4 verde scuro
  • 1 foglio di gomma crepla dorato
  • 1 fiocco rosso
  • 6 pom pom di feltro colorate
  • 1 piatto piano di carta
  • Spago
  • Forbici semplici o a zig zag
  • Colla Stick
  • Colla a caldo
  • Formina stella

Per prima cosa, ritagliate l'interno del piatto dandogli la forma di anello.
Le immagini che seguono vi guideranno nelle fasi successive della realizzazione.










Che ve ne pare? Pur essendo fatta di cartoncino l'effetto è molto bello e poi sono sicura che vi divertirete nel realizzarla insieme ai vostri piccoli aiutanti!

Baci belli mamme imperfette!



mercoledì 29 novembre 2017

DIY: Un calendario dell'avvento...stellare!


Non possiamo negarlo, il Natale è la festa più magica dell'anno e indubbiamente quella che ci coinvolge maggiormente da un punto di vista emotivo, familiare e anche creativo!
Per questo ho pensato di condividere alcuni tutorial natalizi con voi.
Il primo è quello del calendario dell'avvento che a casa mia è ormai diventato una tradizione a cui ne io ne le piccole possiamo più riunciare.
Pronte per iniziare? Prendete nota!

Materiali che servono:
  • Carta da pacco
  • Cartoncino nero
  • Uniposca bianco a punta fine
  • Formina stella
  • Forbici normali e a zig zag
  • Colla stock
  • Spago grosso
  • Mini mollettine di legno
La realizzazione è veramente facile.

1. Tagliate la carta pacco a strisce di misura 10x20cm. Piegatele a metà per formare le bustine e con la colla stick fissate le estremità. Con le forbici a zig zag tagliate il bordo superiore che verrà chiuso dopo averlo riempito con la sorpresa del giorno.

2. Disegnate sul cartoncino nero 24 stelline che serviranno da chiudi pacco.
Con l'uniposca bianco ripassatene i contorni e scrivete su ogniuna un numero da 1 a 24.


3. Adesso arriva la fase più divertente. Quella delle sorprese da mettere dentro ciascuna bustina. Qui potrete sbizzarrirvi a vostro piacimento.
Io per esempio ho messo: caramelle alla frutta, cioccolato, biglietti con delle attività creative da svolgere insieme e qualche mini gadget natalizio.

4. Dopo avere riempito le bustine chiude te le cin le stelline aiutandovi con la colla stick.

5. Tagliate un filo di spago abbastanza lungo da contenere tutte le 24 bustine e attaccatelo da entrambi i lembi.

6. Appendete le bustine sul filo con delle mini mollettine.







La prossima settimana un nuovo tutorial: la ghirlanda natalizia.
Baci belli a tutte!